Seleziona una pagina

#MFR19

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Lo Stato d’Animo della Città / Collettiva degli studenti dei corsi di Visual Storytelling a cura del docente Roberto Huner

22 Marzo - 14 Aprile

Gratuito
Lo Stato d'Animo della Città / Collettiva degli studenti dei corsi di Visual Storytelling a cura del docente Roberto Huner

A cura di Roberto Huner

Espongono: Silvia Bombardi, Claudio Bruno, Stefania Cianfrocca, Gisella D’Alessandro, Francesco Dentici, Saverio De Rosa, Stefania Di Domenico, Alessia Fabiani, Ciro Fanigliulo, Flavio Fondacci, Anna Maria Gabellini, Veronica Guerra, Luciano Lattanzi, Cinzia Lazzerini, Daniela Lo Castro, Daniela Losavio, Claudio Maracaglia, Silvia Mentuccia, Giuseppe Metta, Daniela Nobilia, Giuseppe Nucera, Federica Olivotto, Stefania Pendenza, Giulia Pisacane, Raffaele Proietti, Tiziana Procopio, Maurizio Putignano, Daniela Sabelli, Gianfranco Saccucci, Sandro Simbula, Gabriele Volpini e Tommaso Vicomandi

Il progetto a lungo termine “Lo Stato d’Animo della città” rappresenta il lavoro finale realizzato in comune dagli studenti dei corsi di “Visual Storytelling” curati dal docente fotografo Roberto Huner nelle quattro edizioni.
Perché lo stato d’animo? Citando R. S. Lopez “Una città è prima di tutto uno stato d’animo, sono cittadini coloro che si sentono tali, che sono orgogliosi di appartenere a una comunità superiore al villaggio per potenza, per ricchezza, per cultura, per tradizioni artistiche, per un passato memorabile, per l’attitudine a uno sforzo comune” … “la città è qualcosa di più di una congerie di singoli uomini e di servizi sociali … essa è un prodotto della natura, e in particolare della natura umana”.
E su questa natura umana che gli autori hanno indagato per raccontare come osservatori speciali lo stato d’animo dei quartieri della propria città: Trastevere, Testaccio, Sant’Angelo, San Giovanni, Ghetto, Borgo, Garbatella, Ostia solo per citarne alcuni, è stato un vagare senza meta, giorno e notte, tra le grandezze della storia e le miserie metropolitane del degrado, nella dimensione fiabesca di un parco e in quella meditativa del mare, nell’esaltazione e nell’inquietudine dei più giovani e in quella remissiva dei più anziani.
Il leitmotiv del progetto è stato: “superare la mera espressione estetica della fotografia per restituirle un’anima e darle un significato che racchiuda luoghi, persone ed emozioni: l’interruzione di una moltitudine di storie che non conosceremo mai”.

OPENING

Inaugurazione 22/03 ore 19:00

ORARI

MAR-DOM ore 09:30-21:00

INFO

Città dell’Altra Economia
Tel. 065758272

Dettagli

Inizio:
22 Marzo
Fine:
14 Aprile
Costo:
Gratuito
Categoria Evento:
Tag Evento:

Luogo

Città dell’Altra Economia
Largo Dino Frisullo
Roma,
+ Google Maps